UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
ANF
UILWEBTV
Laborfin

L'assistenza sanitaria in Italia

 

Cittadini stranieri regolarmente soggiornanti in Italia

Per i possessori di un permesso di soggiorno per motivi di lavoro, famiglia, attesa occupazione, asilo politico, protezione sussidiaria, motivi umanitari o permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale è obbligatoria. Tale iscrizione consente allo straniero e ai propri familiari di avere la stessa assistenza sanitaria del cittadino italiano. L’iscrizione non termina in fase di rinnovo del permesso di soggiorno ma solo in caso di diniego di rinnovo, revoca o annullamento del permesso o in caso di espulsione.
I possessori di un permesso di soggiorno per residenza elettiva, motivi religiosi, studio o i genitori ultrasessantacinquenni ricongiunti devono stipulare un’assicurazione privata contro il rischio di infortunio, malattia e maternità con un istituto assicurativo italiano o straniero valida sul territorio nazionale, oppure devono iscriversi volontariamente al Servizio Sanitario Nazionale pagando una quota. L’assistenza copre anche i familiari regolarmente soggiornanti e a carico del cittadino straniero.
Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM): rilasciata dalla ASL di competenza, attesta l’iscrizione al SSN. Ha la stessa durata del permesso di soggiorno e riporta il Codice Fiscale.



Cittadini stranieri irregolarmente soggiornanti in Italia

Il diritto alla salute è riconosciuto anche agli stranieri senza permesso di soggiorno.
Gli stranieri irregolarmente soggiornanti hanno diritto infatti a tutte le cure urgenti ed essenziali; inoltre hanno diritto alla tutela della gravidanza e della maternità; alla tutela della salute del minore; alle vaccinazioni nell’ambito di campagne di prevenzione autorizzate dalle Regioni; agli interventi di profilassi internazionale; alla profilassi, diagnosi e cura di malattie infettive e bonifica dei focolai; alla cura, prevenzione e riabilitazione in materia di tossicodipendenza.
Tesserino Straniero Temporaneamente Presente (STP): rilasciato dalla Asl, consente al cittadino irregolarmente presente di avere un medico e le cure negli ambulatori e negli ospedali. Ha validità 6 mesi ed è rinnovabile.

 

 

 

 

(Aprile 2016)