UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
terzomillennio.uil.it

Assicurazioni contro gli infortuni e le M.P.

 

Sulla base del principio generale della parità di trattamento con i lavoratori italiani, per i lavoratori extracomunitari valgono le norme relative all'assicurazione contro gli infortuni e le malattie professionali. Ai lavoratori stranieri vengono quindi garantiti tutti i diritti previdenziali e di tutela in caso di infortunio sul lavoro o malattia professionale derivanti dall'instaurazione di un rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa (quando la prestazione rientri tra quelle indicate dalla legge come esposte a rischio). Il lavoratore fruisce di tutte le prestazioni previste per il lavoratore italiano anche quando il rapporto di lavoro è svolto nelle more del rilascio di primo permesso o del rinnovo del permesso.
Inoltre il lavoratore ha diritto alle prestazioni sanitarie ed economiche anche nel caso il datore di lavoro non abbia ottemperato agli obblighi di legge o non sia in regola con il pagamento dei contributi assicurativi.


Il lavoratore ha sempre diritto alle medesime prestazioni anche quando l’infortunio o la M.P. si siano verificati per colpa sua purché non vi sia dolo.


L’INAIL ha chiarito che il diritto al principio dell’automaticità delle prestazioni spetta anche al lavoratore straniero non solo in condizione di irregolarità contributiva ma anche irregolarmente soggiornante in Italia.

 

 

 

 

(Aprile 2016)