UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
terzomillennio.uil.it

Pensione Anticipata

Dal 2012 la pensione di anzianità è sostituita dalla pensione anticipata.

Sparisce il cosiddetto sistema delle quote e resta per il futuro il solo canale della massima anzianità contributiva che però passa - dal 2012 - dagli attuali 40 anni a 42 anni e 1 mese per gli uomini e a 41 anni e 1 mese per le donne con l'ulteriore appesantimento dovuto alla penalizzazione qualora l'accesso al pensionamento si consegua prima dei 62 anni di età.

  

La “Pensione Anticipata” dal 2012

 

Requisiti di contribuzione

 

 
Lavoratori dipendenti pubblici e privati e lavoratori autonomi/parasubordinati
Lavoratrici dipendenti pubbliche e private e lavoratrici autonome/parasubordinate
Ulteriore canale di accesso riguardante tutti i lavoratori il cui primo contributo accreditato è dal 1° gennaio 1996
Anni
Anzianità contributiva minima indipendentemente dall’età anagrafica
Anzianità contributiva minima indipendentemente dall’età anagrafica
Età anagrafica minima se in possesso di un’anzianità contributiva minima di 20 anni e un importo minimo pari a 2,8 volte l’assegno sociale (rivalutazione nel tempo sulla base dell’andamento del PIL nominale)
2012
42 anni e 1 mese
41 anni e 1 mese
63 anni
2013
42 anni e 5 mesi
41 anni e 5 mesi
63 anni e 3 mesi
2014
42 anni e 6 mesi
41 anni e 6 mesi
63 anni e 3 mesi
2015
42 anni e 6 mesi
41 anni e 6 mesi
63 anni e 3 mesi
2016
42 anni e 10 mesi
41 anni e 10 mesi
63 anni e 7 mesi
2017
42 anni e 10 mesi
41 anni e 10 mesi
63 anni e 7 mesi
2018
42 anni e 10 mesi
41 anni e 10 mesi
63 anni e 7 mesi
2019
42 anni e 10 mesi*
41 anni e 10 mesi*
64 anni
2020
42 anni e 10 mesi*
41 anni e 10 mesi*
64 anni
 
*Decorrenza differita di 3 mesi DL 4/2019