UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
terzomillennio.uil.it

Supplemento di pensione / Quote aggiuntive

Supplemento di pensione

Il lavoratore che, essendo titolare di pensione, svolge un’attività lavorativa con il versamento di ulteriori contributi può, a determinate scadenze, chiedere all’Inps un supplemento di pensione in base alla nuova contribuzione versata.

Tale possibilità può essere richiesta dopo che siano trascorsi almeno 5 anni dalla data di decorrenza della pensione o del precedente supplemento.

 

Tuttavia è data facoltà all'interessato di richiedere, per una sola volta, la liquidazione del supplemento, quando siano trascorsi anche solo due anni dal compimento dell’età pensionabile.

 

Quote aggiuntive

Gli iscritti alla CPDEL possono contare su un istituto analogo a quello INPS (pens. supplementare) che prende il nome di "quota aggiuntiva di pensione" qualora l’iscritto cessato con diritto a pensione sia reiscritto per effetto di riassunzione (presso CPDEL) e non si avvalga della ricongiunzione entro l’ultimo giorno della seconda attività.
In caso di ricongiunzione (ricostituzione di un’unica posizione assicurativa comprendendo sia la precedente cha ha dato luogo a pensione, che la nuova), l’interessato avrà diritto ad un'unica pensione calcolata sull’intera anzianità contributiva, previa restituzione di tutta la pensione percepita per effetto della prima cessazione (decisione da prendere entro l’ultimo giorno di servizio).

Per gli iscritti STATO esistono tipologie che dovranno essere analizzate singolarmente, caso per caso (in questo caso non è prevista la quota aggiuntiva di pensione).