UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
ANF
UILWEBTV
NumeroVerde
Laborfin

ITAL UIL Germania: si č tenuta a Berlino l'Assemblea annuale 2016

28/11/2016































Con l’intervento della Presidente Marilena Rossi si è aperta a Berlino il 24 novembre l’annuale Assemblea dell’ITAL UIL Germania. L'iniziativa, che si è tenuta nella sede DGB del Palazzo dei Sindacati ospiti di Katia Squillaci dell’Ital di Berlino, ha visto la partecipazione dei vertici del Patronato ITAL UIL nazionale, Maria Candida Imburgia - Direttore ITAL UIL, Mario Castellengo - Presidente UIM Nazionale, Angelo Mattone – Segretario Generale UIM Nazionale, Romano Bellissima – Segretario Generale UIL Pensionati e Dino Nardi – Coordinatore UIM Europa.

Giovedì scorso, di fronte a una platea di rappresentanti dell’Ital Uil nazionale e Germania e della Uim nazionale e Europa, il Presidente Marilena Rossi ha illustrato il lavoro svolto dall’Ital Uil Germania oltre alla distribuzione sul territorio degli uffici: 30 in totale, annunciando le prossime aperture a Mannheim, Solingen e Amburgo. Il patronato Ital Uil, ha aggiunto il Presidente, è un punto di riferimento insostituibile per la comunità italiana in Germania, la più numerosa in Europa, e va assumendo sempre più un ruolo di promozione attiva riguardo alle politiche lavorative e di integrazione, rispondendo così alle trasformazioni socio-economiche grazie anche al senso di dovere e alla professionalità che contraddistinguono i suoi operatori.

Il Direttore dell'Ital Uil, Maria Candida Imburgia, è intervenuta mettendo in risalto la missione solidaristica del patronato Ital Uil in Germania, sottolineando l’alta qualità sia professionale che umana dei dipendenti e complimentandosi con la presidenza per il lavoro svolto sia in termini di quantità che di qualità, confermando il sostegno dell’Ital nazionale a progetti di sviluppo. “Ogni volta che vado all’estero è un momento di crescita e di arricchimento per me perché conosco voi e capisco meglio quello che fate. La vostra è un’attività nobile. All’estero avete creato una comunità e un’unione tra di voi e quindi al di là della pratica voi fate anche altro. Voi avete in mano una missione sociale. La pratica è la punta dell’Iceberg. Alla base c’è il parlare con la persona, la vita di una persona”, così il Direttore rivolgendosi agli operatori.

“Oggi più che mai vi è la necessità di promuovere e sostenere sempre di più i valori di solidarietà e di rappresentanza sociale”, così Romano Bellissima, Segretario Generale Uil Pensionati, è intervenuto a Berlino. Nel suo intervento ha inoltre sollecitato i presenti a impegnarsi con particolare attenzione nei confronti delle nuove generazioni, soprattutto nella relazione tra giovani ed anziani, “per una Uil sempre più vicina ai cittadini, sia in Italia che all’estero.”

Mario Castellengo infine ha elogiato i traguardi raggiunti in Germania grazie anche a uno stretto lavoro di sinergia con l’area Internazionale dell’Ital.

La seconda parte dei lavori è stata dedicata alla formazione con la Responsabile dell’area internazionale Anna Ginanneschi, che si è soffermata sulle ultime novità in materia legislativa e soprattutto applicativa di una normativa costantemente in evoluzione.
 

Martina Thoss, della DRV, ente pensionistico tedesco, ha illustrato agli operatori la procedura telematica di presentazione di domande di pensione. Questo a dimostrazione del fatto che anche l’ente tedesco si sta sempre più dedicando ai servizi online. Ha spiegato come a breve ci sarà un salto qualitativo e di tracciabilità della pratica che andrà sia a vantaggio del patronato che dell’ente stesso, ma soprattutto a vantaggio del richiedente della prestazione, in quanto si accorceranno notevolmente i tempi di lavorazione.

Sullo sfondo dell’iniziativa è stata allestita la mostra itinerante degli Artisti Italiani della UIL-UNSA vincitori del premio C. Colombo.