UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Assegno unico e RdC: istruzioni sul pagamento

02/05/2022

 

Il pagamento dell’Assegno Unico e Universale spetta anche ai percettori di reddito di cittadinanza, se in possesso dei requisiti. I dettagli nella circolare INPS n. 53 del 28 aprile scorso.


Con la circolare n. 53/2022, l’INPS interviene sul pagamento d’ufficio dell’assegno unico universale ai nuclei familiari percettori di Reddito di cittadinanza.


L’istituto ricorda nel documento che la quota supplementare riferita all’Assegno unico e universale viene erogata in automatico, con gli stessi termini e modalità del RdC, senza necessità per i percettori di presentare una nuova richiesta.


Non tutti, però, riceveranno in automatico il pagamento: in alcuni casi potrà essere necessario comunicare all’INPS informazioni mancanti.


Nella circolare del 28 aprile sono riportati sia i requisiti necessari per il riconoscimento dell’Assegno unico e universale, sia gli importi (comprese le maggiorazioni) che le modalità di erogazione e decorrenza della stessa prestazione.


È importante ricordare che fino al 30 giugno 2022 sarà possibile presentare domanda di Assegno unico con il riconoscimento di tutti gli arretrati. Superato questo termine, l’assegno decorrerà dal mese successivo a quello di presentazione della domanda.

 

Vuoi saperne di più sull’assegno unico universale? Leggi la scheda esplicativa consultabile sul sito ITAL >>>

 

 

Vieni all’ITAL per avere tutte le risposte e l’aiuto che ti occorre per presentare la domanda di assegno unico e universale.
 

 

 

(Foto © BillionPhotos.com - stock.adobe.com)