UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Pensioni scuola 2022: dimissioni on line entro il prossimo 31 ottobre

07/10/2021

 

 

Il Ministero dell’Istruzione ha emanato il D.M. n. 294/2021 e la relativa circolare applicativa (n. 30142/2021) con le istruzioni per il collocamento a riposo per il personale scolastico dal 1° settembre 2022.

 

Con decreto del 1° ottobre 2021, il Miur ha fissato al prossimo 31 ottobre il termine ultimo da parte del personale docente, educativo, amministrativo e ATA, per l’invio delle domande di dimissioni dal servizio per accedere alla pensione (vecchiaia, anticipata ordinaria, quota 100, opzione donna) o, per licenziarsi senza diritto a pensione, oppure per ottenere la pensione e il contemporaneo mantenimento in servizio a tempo parziale.

Per i dirigenti scolastici resta invariata, rispetto allo scorso anno, la scadenza del 28 febbraio.

Le stesse date, specifica il Miur nella circolare annuale, devono essere rispettare anche per richiedere la revoca delle istanze precedentemente inoltrate.

 

Come presentare la domanda.

 

Le domande di dimissioni devono essere inviate attraverso il sistema web POLIS, disponibile sul sito del Ministero dell’Istruzione, utilizzando lo SPID, la Carta d’Identità Elettronica (CIE) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Il personale delle province autonome di Trento, Bolzano e Aosta presenterà le dimissioni, in formato cartaceo, direttamente alla sede scolastica di servizio. Il personale in servizio all’estero, invece, potrà avvalersi di entrambe le procedure.

 

Il Patronato ITAL fornisce assistenza ai lavoratori della scuola per la verifica della posizione assicurativa e per l’invio delle domande di pensione all’INPS.

 


Approfondimenti | Sindacato | www.uilscuola.it – “Pensioni della scuola: una rincorsa” >>> leggi
 

 

 

(Foto © Syda Productions - stock.adobe.com)