UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

In vigore il DL n.101/2019 per la tutela del lavoro

09/09/2019

 

 

 


È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 207 del 4 settembre 2019 il Decreto Legge n. 101 recante “Disposizioni urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali”.
 

Il DL, vigente al 5 settembre, è composto da 16 articoli e contiene disposizioni per determinate categorie di lavoratori, quali ad esempio gli iscritti alla gestione separata e i rider.
 

Iscritti alla gestione separata. Per i non titolari di pensione e non iscritti ad altre forme previdenziali, è previsto un ampliamento delle tutele: l'indennità giornaliera di malattia, l'indennità di degenza ospedaliera, il congedo di maternità e il congedo parentale sono corrisposti a condizione che nei loro confronti risulti attribuita una mensilità della contribuzione nei dodici mesi precedenti la data di inizio dell'evento o dell'inizio del periodo indennizzabile. L'indennità di degenza ospedaliera è aumentata del 100 per cento e, conseguentemente, è aggiornata la misura dell'indennità giornaliera di malattia.
In sostanza, sono state apportate integrazioni al decreto legislativo n. 81/2015.
 

Rider. Sono stabiliti livelli minimi di tutela per i lavoratori impiegati nelle attività di consegna di beni per conto altrui, in ambito urbano e con l'ausilio di velocipedi o veicoli a motore attraverso piattaforme anche digitali.
Il corrispettivo può essere determinato in base alle consegne effettuate purché in misura non prevalente. I contratti collettivi possono definire schemi retributivi che tengano conto delle modalità di esecuzione della prestazione e dei diversi modelli organizzativi. La paga oraria è riconosciuta a condizione che, per ciascuna ora lavorativa, il lavoratore accetti almeno una chiamata.
È prevista la copertura assicurativa obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali di cui al DPR n. 1124/1965. Il premio di assicurazione è determinato in base al tasso di rischio corrispondente all'attività svolta.
Viene inoltre istituito presso il Ministero del lavoro un osservatorio permanente con il potere di proporre revisioni sulla base dei dati forniti da Inps, Inail e Istat.

 

Sono riportate ulteriori disposizioni: donazioni al Fondo per il diritto al lavoro dei disabili, emergenza occupazionale Anpal servizi s.p.a., in favore dei LSU/LPU, in materia di ISEE e di Ammortizzatori sociali.

 

 


(Foto © Jakub Jirsák stock.adobe.com)