UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Polo Unico: per militari e vigili del fuoco no alle visite fiscali d'ufficio

15/07/2019

 


Anche il personale delle Forze armate, dei Corpi armati dello Stato e del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco è assoggettato al Polo Unico sulle visite fiscali, con esclusione di quelle effettuate d’ufficio dall’INPS.

Lo comunica l’Istituto (messaggio n. 2109/2019) dopo i chiarimenti della Ragioneria Generale dello Stato che si è riservata in ogni caso di fornire ulteriori approfondimenti riguardo l’esclusione di tale personale dall’obbligo della certificazione telematica di malattia.

Pertanto le Amministrazioni interessate, quali datori di lavoro, in caso di assenze dal servizio per malattia dei dipendenti, potranno richiedere visite mediche di controllo all’INPS nell’ambito della normativa sul Polo Unico, ma lo stesso non potrà effettuare le visite d'ufficio, in quanto il personale in questione non è tenuto all’obbligo di trasmissione telematica della certificazione della malattia.

I controlli sulla validità delle suddette certificazioni di malattia restano quindi in capo alle singole Amministrazioni pubbliche interessate.

Ricordiamo che, a seguito dell’entrata in vigore del Polo Unico per le visite fiscali, è stata attribuita all’INPS la competenza esclusiva di questi accertamenti per i dipendenti pubblici, sia su richiesta delle pubbliche Amministrazioni, sia su iniziativa dell’Istituto.
 

Come abbiamo visto fanno eccezione alla disciplina, almeno per ora, i militari e i vigili del fuoco per i quali l’INPS non potrà effettuare le visite mediche di controllo d’ufficio.


 


(Foto © mizar_21984 stock.adobe.com)